Come muoversi in Turchia: noleggio auto

Noleggiare un’auto in Turchia è molto facile per un turista italiano, in quanto basta la propria patente di guida nazionale, oltre ad avere almeno 21 anni di età.

Muoversi con un’auto a noleggio è sicuramente la soluzione che consente la maggiore flessibilità, anche se ovviamente è meno economica rispetto all’utilizzo dei mezzi pubblici o dei voli aerei interni; i prezzi variano in base a molti fattori, quali il mezzo richiesto, il periodo in cui si viaggerà, il luogo di riconsegna, i chilometri percorsi ed il relativo carburante necessario, il cui costo è comunque inferiore rispetto all’Italia.

In bassa stagione si possono trovare offerte a partire dai 20 € circa al giorno ed in Turchia operano molte compagnie, sia internazionali che locali, con uffici soprattutto negli aeroporti principali del Paese, ma anche in altri luoghi, come le stazioni ferroviarie, nelle città maggiori.

Le distanze fra le destinazioni turistiche più rinomate della Turchia sono di diverse centinaia di chilometri, ma esse sono di solito ben collegate con strade generalmente in buone condizioni e per lunghi tratti con 4 corsie totali di marcia, con inoltre alcune autostrade che permettono di accorciare ulteriormente i tempi.

CeeGee, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Le autostrade, i tre ponti che collegano la parte europea di Istanbul a quella asiatica, il ponte Osmangazi sul Golfo di İzmit ed il nuovo ponte sullo stretto dei Dardanelli sono a pagamento, che si effettua esclusivamente tramite i sistemi elettronici HGS o OGS, simili al Telepass italiano, di solito già inclusi nel noleggio; alla riconsegna dell’auto si salderanno gli eventuali pedaggi sostenuti durante il viaggio, che per le autostrade sono abbastanza contenuti.

I limiti sono di 50 km/h nei centri urbani, 90 km/h o 110 km/h rispettivamente sulle strade extraurbane normali e su quelle con barriera divisoria centrale ed infine 130 km/h o 140 km/h sulle autostrade, anche se a volte si possono trovare valori differenti, comunque ben segnalati (82 km/h ad esempio sulla strada D400 ad Antalya).

La maggior parte dei veicoli in circolazione hanno motori diesel, ma nelle stazioni di servizio si trova sempre anche la benzina a costo simile; il traffico è piuttosto sostenuto e talvolta caotico nelle grandi città, mentre diminuisce nettamente sulle strade extraurbane e sulle autostrade, permettendo un viaggio piuttosto confortevole e piacevole, anche grazie ai panorami molto vari della Turchia.

Circolare durante il giorno è piuttosto sicuro, mentre la notte è più problematico e possibilmente da evitare, specialmente sulle strade secondarie, per la possibile presenza ad esempio di animali o di ostacoli difficili da individuare al buio, così come di trattori, persone in motorino o in bicicletta senza alcuna luce di segnalazione, di cui ci si accorge solo all’ultimo.

Sconsigliamo di noleggiare un’auto per visitare Istanbul, dove è molto più comodo e sicuro utilizzare i mezzi pubblici, quali bus urbani, metropolitana, battelli e tram, mentre è una soluzione da prendere in seria considerazione per la Cappadocia o quando si vogliono visitare più località lungo le coste di Mar Mediterraneo, Egeo o Mar Nero, così come le province dell’Anatolia, anche per raggiungere luoghi più remoti e poco serviti dal trasporto pubblico, come spiagge, siti archeologici o parchi naturali lontani dai centri urbani.

In alta stagione o per le mete popolari è preferibile prenotare con anticipo il noleggio auto online, sia per avere la sicurezza di avere a disposizione un veicolo nei giorni prescelti, che per la possibilità di confrontare le offerte delle varie compagnie presenti sul mercato, optando per quella che fa al caso nostro.

Su Discovercars si trovano per la Turchia le proposte di ben 39 compagnie di noleggio auto, sia internazionali che locali, presenti nelle città ed aeroporti principali con veicoli a benzina o diesel, cambio manuale oppure automatico e di varie categorie, per far fronte ad ogni esigenza; è inoltre possibile cancellare gratuitamente la prenotazione fino ad un paio di giorni prima ed usufruire, per pochi Euro in più al giorno, di una copertura assicurativa totale sul mezzo noleggiato, in modo da essere coperti al 100% in caso di eventuali danni o incidenti.

Find Your Rental Car