Monte Nemrut

Il Monte Nemrut (Nemrut Dağı in turco) è una cima nella catena dell’Anti-Tauro alta poco più di 2.000 metri, nota per ospitare il mausoleo del re armeno Antioco I di Commagene, che regnò in quest’area nel I secolo a.C., prima che il piccolo stato di Commagene venisse inglobato nell’Impero Romano.

Il sito archeologico si trova nella provincia di Adıyaman, nell’Anatolia sud-orientale, 65 chilometri a nord-est del capoluogo, al confine con la provincia di Malatya; dal 1988 fa parte del Parco Nazionale del Monte Nemrut, mentre l’anno precedente venne inserito nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO.

Antioco I fece costruire attorno alla cima tre terrazze, denominate oggi coi punti cardinali (nord, ovest ed est), dove collocare diverse grandi statue di sé stesso, degli antichi dei greci oppure raffiguranti animali sacri come leoni ed aquile, mentre da qualche altra parte venne posizionata la sua tomba, il cui luogo esatto non è stato ancora identificato.

Mr Hicks46, CC BY-SA 2.0, via Wikimedia Commons

L’opera della natura ha reso questo sito davvero unico e particolare, quasi spettrale, poiché a causa di vari terremoti tutte le statue sono state decapitate, con le teste alte fino a 2 metri che giacciono a qualche metro dai corpi e coi lineamenti che mostrano il segno del tempo, dopo essere state esposte per due millenni all’azione di pioggia, vento, ghiaccio e neve.

L’accesso al Monte Nemrut con un veicolo è possibile solitamente solo da maggio ad ottobre, poiché nei restanti mesi la strada che giunge in prossimità del sito viene chiusa per neve; dal parcheggio presso il centro visitatori bisogna proseguire per 1 km con un bus del parco ed infine percorrere a piedi in salita circa mezzo chilometro per arrivare alle terrazze con le statue.

In inverno l’unico modo per arrivare al sito archeologico è con un lungo trekking, partendo dai villaggi più vicini, Kayadibi o Karadut, dove sono presenti anche alcune strutture ricettive; mettete in conto almeno 8-10 km di cammino per giungere a destinazione e temperature piuttosto basse, oltre a possibili forti e gelidi venti.

Esistono vari tour organizzati per il Monte Nemrut dalle città vicine, se non si viaggia con mezzo proprio; consigliamo di visitare questo luogo così suggestivo all’alba o al tramonto, periodi della giornata che danno ancora maggior risalto al sito.

Se avete del tempo aggiuntivo a disposizione potete aggiungere al vostro itinerario, circa 15-20 km a sud-ovest del Monte Nemrut, le rovine di Arsameia, che conservano una manciata di interessanti reperti e del vicino Castello di Kahta, il pregevole Ponte di Cendere, costruito dai Romani sul finire del II secolo d.C. ed infine, 10 km ancora più a sud, il Karakuş Tumulus, un mausoleo di cui sono rimaste in piedi alcune colonne doriche.

Posizione e come arrivare al Monte Nemrut

Il Monte Nemrut si trova 500 km ad est della Cappadocia, poco meno di 800 km dalla capitale Ankara ed oltre 1.200 km da Istanbul; le città più grandi nelle sue vicinanze sono in ordine di chilometraggio Adıyaman, Malatya, Diyarbakır e Şanlıurfa.

Tutte e quattro le città citate dispongono di un aeroporto, con voli da entrambi i terminali di Istanbul e da Ankara, effettuati in prevalenza dalla Turkish Airlines, ma anche dalla Pegasus Airlines, ad eccezione dell’Aeroporto di Adiyaman, il più vicino coi suoi 55 km di distanza dal sito archeologico; da Istanbul il tempo necessario è compreso fra 1 ora e mezza e 2 ore, mentre i biglietti di sola andata si trovano a partire da 30 € circa.

Non esistono servizi di trasporto pubblico che arrivano fino al Monte Nemrut, perciò un’auto a noleggio sarebbe la soluzione migliore, altrimenti si può partecipare ad un tour organizzato da una delle città menzionate in precedenza oppure soggiornare nelle località più vicine, come Kahta e Karadut, dalle quali raggiungere la cima della montagna con un taxi, che non richiederà un esborso esagerato.

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
4:00 – 20:00
Nessun giorno di chiusura
50 Lire Turche (adulti)
Gratuito (bambini sotto gli 8 anni)